DELFORNO srl  Rivoli (TO)

Ganascia Freno

Oggi parliamo della ganascia freno per il settore automobilistico.

Approfondiamo le lavorazioni meccaniche: oggi parliamo delle GANASCE A FRENO che vengono utilizzate nel settore automobilistico. Prima che inventassero i freni a disco (che si utilizzano attualmente sulle automobili) venivano impegnate le ganasce freno. Bisogna immaginare due particolari che unendosi formano una circonferenza, sulle zone estreme (dove si nota lo scuro del trattamento) vi è una specie di camma, che, quando si aziona il pedale del freno, ruota ed aumenta il diametro iniziale dei due pezzi accoppiati. Questi, frizionando contro una parete esterna ad essi, fanno attrito e consentono alla vettura di fermarsi. La tempra ad induzione viene eseguita appunto sulle zone estreme della ganascia al fine di preservare dal consumo quella zona che (a causa della rotazione della camma) durerebbe davvero poco tempo e si consumerebbe nel giro di poche settimane. Attualmente, come specificato più sopra, i freni a disco hanno praticamente spodestato le ganasce freno, ma vengono montate ancora oggi in alcuni casi e su qualche automobile con basse prestazioni.

Post precedenteControlli "non distruttivi"